Camillo Cardinal Ruini Camillo Cardinal Ruini
Function:
Cardinal Vicar of Roma, Italy
Title:
Cardinal Priest of S Agnese fuori le mura
Birthdate:
Feb 19, 1931
Country:
Italy
Elevated:
Jun 28, 1991
More information:
www.catholic-hierarchy.org
Send a text about this cardinal »
View all articles about this cardinal »
Italian Torna a Reggio il cardinale Ruini
Jun 28, 2008
A 25 anni dalla sua consacrazione episcopale il religioso ha lasciato il vicariato di Roma.

(Gazzetta di Reggio, 28 giugno 2008) A venticinque anni dalla sua consacrazione episcopale il cardinale Camillo Ruini cede l'incarico di vicario di Roma al suo successore Agostino Vallini e ritorna così nella diocesi reggiana, nella quale è nato 77 anni fa e ha iniziato la carriera clericale che, dal centro Giovanni XXIII da lui fondato a Reggio, l'ha condotto sino ai vertici della Chiesa universale. Il «cardinal sottile» si concederà una lunga vacanza estiva, per dedicarsi alle passeggiate e alla lettura di alcuni libri scientifici.
Era il 29 giugno 1983 quando don Camillo Ruini ricevette la consacrazione episcopale nella cattedrale di Reggio dal vescovo Gilberto Baroni. Un mese prima Giovanni Paolo secondo l'aveva nominato vescovo ausiliare, assegnandogli la sede titolare di Nepte. Era il riconoscimento dei meriti di un sacerdote che all'inizio degli anni Settanta, mentre in molte zone d'Italia le associazioni giovanili cattoliche si disfacevano sotto i colpi della contestazione, a Reggio aveva fondato di fianco alla basilica di San Prospero un centro culturale, il Giovanni XXIII, attivissimo nel mondo della scuola, particolarmente fra gli studenti.
In quell'occasione Ruini delineò il suo programma, che, come ricorda Giuseppe Adriano Rossi, si è poi esteso alla Chiesa italiana dal momento in cui il sacerdote reggiano è divenuto presidente della Conferenza episcopale: «Vorrei - disse - prendere l'impegno di servire con ogni mia energia la Chiesa e la gente di queste terre, a cominciare dai più piccoli e dai più indifesi, di essere segno di unità, in totale consonanza, ubbidienza e comunione con l'unico pastore». Baroni, da parte sua, ne elogiò «la spiritualità solida e profonda, l'equilibrio, l'amore alla Chiesa e alle anime, lo spirito evangelico».
Ruini è da annoverare tra le fila di quei conservatori che sono quasi rivoluzionari da giovani. Ha, infatti, un passato di convinta apertura alle istanze di rinnovamento che la Chiesa post-conciliare esprimeva. Molti lo ricordano, negli anni Settanta, quando teneva corsi di educazione sessuale nelle scuole, cercando di tradurre la morale cristiana in termini comprensibili alle nuove generazioni. Certamente gli appartiene la difesa intransigente dei principi etici cattolici, che ne ha fatto uno dei principali avversari dello schieramento «laicista». Tuttavia non gli calzano a pennello i connotati del porporato rigido e freddo. A Reggio molti lo ricordano come un prete gioviale, aperto, che usava l'intelligenza di cui è dotato nel dialogo con i giovani, riuscendo a trascinarli e coinvolgerli.

Ruini, divenuto uno dei principali collaboratori di papa Wojtyla e di papa Ratzinger, ha continuato ad usare le armi della cultura e della scienza per conquistare le menti, stringendo alleanza con gli «atei devoti». La tendenza a coniugare fede e ragione gli viene forse dalla famiglia d'origine, residente a Sassuolo, che l'avrebbe voluto indirizzare alla professione scientifica del padre, che era medico. La sua ascesa viene fatta coincidere con il convegno di Loreto, dove Giovanni Paolo secondo aveva riunito nel 1985 gli stati generali della Chiesa. Il Papa rimase impressionato da questo reggiano e nel 1991 lo nominò vicario di Roma e presidente dei vescovi italiani. Ruini si è trovato sempre in stretta sintonia con Wojtyla e, successivamente, con Benedetto XVI, a cui ha dovuto presentare le dimissioni nel 2006 per il raggiunto limite di età dei 75 anni, pur rimanendo ancora per un anno alla guida della Cei e per due a capo della diocesi di Roma.
38 READERS ONLINE
INDEX
RSS Feed
back to the first page
printer-friendly
CARDINALS
in alphabetical order
by country
Roman Curia
under 80
over 80
deceased
ARTICLES
last postings
most read articles
all articles
CONTACT
send us relevant texts
SEARCH