Camillo Cardinal Ruini Camillo Cardinal Ruini
Function:
Cardinal Vicar of Roma, Italy
Title:
Cardinal Priest of S Agnese fuori le mura
Birthdate:
Feb 19, 1931
Country:
Italy
Elevated:
Jun 28, 1991
More information:
www.catholic-hierarchy.org
Send a text about this cardinal »
View all articles about this cardinal »
Italian Il cardinal Ruini conferma
May 13, 2008
Lascio il vicariato e vado in pensione.

ROMA, 12 MAGGIO (Apcom) - Il cardinale Camillo Ruini conferma le voci emerse le scorse settimane sul suo prossimo ritiro da Vicario del Papa per la Diocesi di Roma. Camillo Ruini, reggiano, già presidente della Conferenza Episcopale, è il porporato che sotto il pontificato di Giovanni Paolo II ha lanciato la chiesa italiana nella battaglia culturale contro il relativismo.

L'occasione dell'annuncio è la presentazione del suo libro 'Rieducarsi al Cristianesimo', presso la Pontificia università lateranense. Un momento per guardare al passato ma anche fare un accenno al futuro. "ci ho messo 12 anni a scrivere la mia tesi di dottorato, lavorando solo nel periodo estivo", ha ricordato Ruini che, fino all'anno scorso era presidente della Conferenza episcopale italiana ed ora è 'solo' Vicario di Roma.

"E' il segno del mio perfezionismo", ha proseguito il Porporato con una punta di humor. "E' quasi una malattia anche se ne sono stato affrancato in questi anni perché non ho avuto tempo. Ora che sto per andare in pensione - ha proseguito Ruini - mi sono domandato: non è che mi riprenderà il perfezionismo e non scriverò nulla ma starò sempre a pensare?".

Al posto di Ruini i rumors indicano che dovrebbe andare, forse nel mese di giugno, monsignor Agostino Vallini.

Il rettore della Lateranense, monsignor Rino Fisichella, ha tenuto a ringraziare Ruini. "Un cardinale non va mai in pensione, come un sacerdote", ha tenuto a dire. "Ogni persona continua il suo impegno in modi diversi.

E quando vengono meno le responsabilità dirette - ha proseguito in riferimento all'incarico di Vicario di Roma che Ruini lascerà prossimamente - c'è più tempo per riflettere, anche senza cadere nel perfezionismo".

Fisichella, in particolare, ha auspicato he il porporato continui a produrre pagine ed analisi "stimolanti" per tutti i credenti e capaci di rendere la presenza della Chiesa cattolica "sempre più incisiva". Anche Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, presente alla tavola rotonda sul libro di Ruini, lo ha ringraziato per aver "lavorato e lottato" perché il Cristianesimo non è "evaporato" a Roma in questi anni.

"Credo che dobbiamo sempre essere tendenzialmente amici del nostro tempo", ha detto da parte sua Ruini, "cercando di ricavare tutto il buono che esso contiene, e, naturalmente, anche cercando di convertire noi stessi e di convertire al Signore il tempo che stiamo vivendo". In riferimento, poi, alla annosa discussione sulla 'eclissi' o sulla 'rivincita' di Dio nel nostro mondo, Ruini ha affermato: "Non pensiamo di avere la vittoria facile, anzi, non pensiamo per niente di avere vinto. La partita (col secolarismo, ndr) è aperta. L'unico successo riportato in questi anni è che questa partita, che molti ritenevano chiusa, è invece aperta. Ma - ha concluso - può essere vinta o persa".
12/05/2008
46 READERS ONLINE
INDEX
RSS Feed
back to the first page
printer-friendly
CARDINALS
in alphabetical order
by country
Roman Curia
under 80
over 80
deceased
ARTICLES
last postings
most read articles
all articles
CONTACT
send us relevant texts
SEARCH