Péter Cardinal Erdõ Péter Cardinal Erdõ
Function:
Archbishop of Esztergom-Budapest, Hungary
Title:
Cardinal Priest of St Balbina
Birthdate:
Jun 25, 1952
Country:
Hungary
Elevated:
Oct 21, 2003
More information:
www.catholic-hierarchy.org
Send a text about this cardinal »
View all articles about this cardinal »
Italian CARD. ERDŐ, SULL’AMBIENTE “AIUTARE LA FORMAZIONE DELLA COSCIENZA”
Feb 23, 2009

È la “responsabilità per il dono della creazione che Dio ha dato a tutti e che oggi è messo in pericolo da tante nuove sfide e minacce” il tema di fondo dell’incontro del comitato congiunto Ccee–Kek, in corso a Esztergom (Ungheria) da ieri fino al 22 febbraio. Lo ha ricordato, all’apertura dei lavori, il presidente del Ccee (Consiglio delle Conferenze episcopali europee), card. Péter Erdő. Proprio sulla tutela dell’ambiente, ha sottolineato il porporato, i credenti sono chiamati a una “speciale responsabilità” in quanto “amministratori di qualcosa che in ultima istanza appartiene a Dio”. “Sappiamo – ha affermato – che Dio continua l’opera della creazione e ci sostiene continuamente nella vita. Questa nostra capacità di vedere le cose con la luce della fede e, quindi, di capire, con la ragione illuminata dalla Parola di Dio, il senso della vita, ci fa stare nel mondo con una speciale responsabilità”. “Oggi – ha aggiunto – non pochi parlano di cambiamenti climatici, cosa che ci preoccupa tutti. Ma noi, come persone di fede, abbiamo anche la speranza”. Una speranza che, al tempo stesso, “è anche un compito” poiché esige di “guardare al mondo con responsabilità”.
Riprendendo un documento sull’ambiente pubblicato lo scorso anno dalla Conferenza episcopale ungherese, il card. Erdő ha poi ribadito “che le questioni intorno al clima e all’ambiente sono anche un richiamo alla conversione”. “Soltanto una ragione disponibile ad accogliere la verità - ha rilevato – è capace di capire fino in fondo la persona umana e i beni che Dio le offre. Essa sa che questi sono doni che non servono soltanto per il guadagno materiale o il piacere del momento, ma che veramente hanno come scopo il bene della persona nella sua totalità, individuale e sociale, corporale e spirituale”. Non vanno inoltre dimenticati i “tanti interessi economici” che ruotano “attorno al problema dell’ambiente”, mentre “nella presente crisi finanziaria, che diventa sempre più una grave crisi sociale ed economica in tanti paesi”, ai credenti “è affidata la missione di aiutare la formazione della coscienza delle persone” per scongiurare “la tentazione di risolvere i problemi immediati senza guardare al futuro”. Un compito da affrontare “perché sia chiaro che serve poco risolvere un problema se questa soluzione è soltanto un rimandare, mentre è necessario un atteggiamento più lungimirante che abbia attenzione alla totalità”.
37 READERS ONLINE
INDEX
RSS Feed
back to the first page
printer-friendly
CARDINALS
in alphabetical order
by country
Roman Curia
under 80
over 80
deceased
ARTICLES
last postings
most read articles
all articles
CONTACT
send us relevant texts
SEARCH