Angelo Cardinal Scola Angelo Cardinal Scola
Function:
Patriarch of Milano, Italy
Title:
Cardinal Priest of Seven Most Holy Apostles
Birthdate:
Nov 07, 1941
Country:
Italy
Elevated:
Oct 21, 2003
More information:
www.catholic-hierarchy.org
Send a text about this cardinal »
View all articles about this cardinal »
Italian Scola: «Luoghi di culto islamici proporzionati alle richieste»
May 20, 2008
Dialogo interreligioso: parla il Patriarca di Venezia.

(CORRIERE DEL VENETO di domenica 18 maggio 2008) Mestre - Reale esigenza o questione di principio? Il dibattito sulla costruzione delle moschee e sulla presenza o meno di luoghi di culto islamici nel territorio veneto sta coinvolgendo sempre più cittadini e voci della società civile, e i timori della gente comune sulla perdita di identità e il rischio di radicamento dell'estremismo islamico si mescolano, sull'altro fronte, alle manifestazioni di solidarietà. Un dibattito a cui non si sottrae anche la Chiesa Cattolica, che dopo il documento espresso nei giorni scorsi dalla diocesi di Padova, interviene con la voce autorevole del cardinale Angelo Scola, Patriarca di Venezia. «La questione delle libertà di religione e di culto è fuori discussione, in una democrazia sostanziale» asserisce, scansando ogni dubbio, il vescovo veneziano. «Il problema è che questo diritto deve essere radicato nel concreto di una situazione storica, e quindi tenendo conto dell'insieme dei diritti e dei doveri dei cittadini, e in questi casi degli stranieri che vogliono vivere in Italia. In particolare, per quanto riguarda la gestione dei luoghi di culto, occorre valutare bene la proporzione tra l'esistenza di una comunità effettiva e il bisogno di un luogo di culto». No, insomma, alle polemiche sulla dicotomia «moschee sì, moschee no», spiega il Patriarca Scola. I fedeli musulmani di un territorio si radunano in una decina? A questi potrà forse tornare utile anche solo una semplice sala adibita al culto. Se alla stessa comunità islamica aderiscono invece fedeli a centinaia, sarà forse il caso di pensare alla moschea, agendo comunque nel rispetto dei diritti e doveri richiamati dalla società. Questo il pensiero del cardinale, intervenuto lo scorso venerdì a Mestre in un incontro sul tema dell'educazione, e chiamato a rispondere in merito all'insegnamento della religione cattolica nella scuola pubblica e alla prassi dell'insegnamento comparato dei diversi credi: «E' giusto il paragone tra le religioni, nel rispetto di ciò che il Concordato ha stabilito. La religione cristiana è parte integrante dell'educazione: se la scuola non istruisce su di essa, almeno questo non neghiamolo» aveva specificato il card. Scola di fronte ad insegnanti e genitori. «Adesso siamo in una fase un po' strana: pare ci sia venuto addosso il problema dell'Islam, e allora molti dei nostri ragazzi sanno più dell'Islam che della religione cristiana».
57 READERS ONLINE
INDEX
RSS Feed
back to the first page
printer-friendly
CARDINALS
in alphabetical order
by country
Roman Curia
under 80
over 80
deceased
ARTICLES
last postings
most read articles
all articles
CONTACT
send us relevant texts
SEARCH