Angelo Cardinal Scola Angelo Cardinal Scola
Function:
Patriarch of Milano, Italy
Title:
Cardinal Priest of Seven Most Holy Apostles
Birthdate:
Nov 07, 1941
Country:
Italy
Elevated:
Oct 21, 2003
More information:
www.catholic-hierarchy.org
Send a text about this cardinal »
View all articles about this cardinal »
Italian Il cardinale Scola a Lublino: Cristo offre all’uomo “una risposta esauriente”
Dec 24, 2010

Cristo offre all’uomo “una risposta esauriente”. Lo ha detto ieri pomeriggio il cardinale patriarca di Venezia, Angelo Scola, nella Lectio magistralis tenuta all’Università cattolica “Giovanni Paolo II” di Lublino, in Polonia. Lo riferisce il Sir. “In che modo “la centralità storica e cosmica di Cristo” può ancora “incontrare l’interesse dell’uomo odierno? Cosa offre Cristo alla sua ragione iper-esigente e alla sua libertà spesso insoddisfatta?”. È l’interrogativo intorno al quale è ruotata la riflessione del cardinale Scola in occasione del conferimento, da parte dell’Ateneo, del dottorato honoris causa. Dopo il saluto del rettore Stanisalw Wilk, cui sono seguite la lettura della delibera del Senato e la laudatio dell’arcivescovo di Lublino, mons. Józef Zyciński, il cardinale Scola si è soffermato su “L’insegnamento di Karol Wojtyla-Giovanni Paolo II e l’uomo postmoderno”. Secondo il porporato, nella cultura odierna in cui assistiamo a “un ritorno del sacro” non “privo di ambiguità”, e che “impone alla fede cristiana una svolta cruciale”, la domanda non è più “Esiste Dio?”, bensì “Come nominare Dio oggi, come narrare di Lui all’uomo?”. “Per incontrare Dio – ha spiegato - l’uomo postmoderno dovrà cercarlo sulle vie lungo le quali” egli stesso - “essere che esiste ma non ha in sé il principio della propria esistenza - si attesta”. Cristo, ha sottolineato il cardinale Scola, offre all’uomo “una risposta esauriente” senza “annullarne la libertà dal momento che” Egli “non pre-decide il dramma del singolo” ma, “rivelandosi ad un tempo non solo come redentore universale ma anche come capo della creazione, si attesta come l’Evento che spiega l’uomo all’uomo”. “In tale Evento la libertà infinita” di Dio “si piega” sulla “libertà finita dell’uomo, liberandola”. Dunque, secondo il patriarca di Venezia, “la cristologia non surroga l’antropologia e quest’ultima può fare alla prima tutto il suo indispensabile spazio”. “Nella persona storica di Gesù Cristo – ha concluso il cardinale Scola - si trovano veramente unificate e proiettate, nell’escatologia del mondo nuovo/cieli nuovi, tutte le dimensioni antropologiche”.

http://www.oecumene.radiovaticana.org/it1/Articolo.asp?c=445748
60 READERS ONLINE
INDEX
RSS Feed
back to the first page
printer-friendly
CARDINALS
in alphabetical order
by country
Roman Curia
under 80
over 80
deceased
ARTICLES
last postings
most read articles
all articles
CONTACT
send us relevant texts
SEARCH